Italtherm

Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Home articoli home Italtherm: un’araba fenice
Italtherm: un’araba fenice
PDF Stampa E-mail

Paolo MazzoniIntervista a Paolo Mazzoni, fondatore e presidente


Dott. Mazzoni, come nasce Italtherm?

Italtherm nasce nel febbraio 2011.

Operiamo nel settore del riscaldamento autonomo o centralizzato per il riscaldamento civile, quindi caldaie e pannelli solari termici. Abbiamo un gruppo di lavoro forte e unito, con un alto grado di professionalità acquisita in anni di lavoro nel settore: perciò siamo in grado di completare l’intero ciclo di prodotto, dalla fase di ricerca, alla produzione, fino alla fase di commercializzazione e assistenza prima e dopo la vendita, sia in Italia che all’estero.

In realtà Italtherm è un’araba fenice, che rinasce dalle sue stesse ceneri: nel 1970 avevo fondato un’altra azienda, la Hermann, un’azienda fiorente e rappresentativa nel mercato italiano. Qualche anno fa l’azienda era stata venduta a un gruppo internazionale, nella visione di un vantaggio competitivo che poteva derivare da una maggiore apertura all’estero. Invece alcuni anni dopo il gruppo proprietario ha deciso per la chiusura della produzione italiana e delocalizzazione. Quando sono stato informato di questa decisione, il vecchio team mi ha coinvolto per mantenere il gruppo di lavoro. All’inizio sembrava una grande pazzia, ma con l’impegno della vecchia squadra di collaboratori siamo ripartiti da zero e creato questa nuova realtà imprenditoriale. L’italianità ha prevalso: infatti l’abbiamo chiamata Italtherm.

Il motto aziendale è “Green Heating Technology”: come si coniuga attenzione all’ambiente e necessità di risparmio economico?

Come le dicevo, produciamo caldaie a gas per il riscaldamento civile: vogliamo fare la nostra parte per un futuro migliore e più rispettoso dell’ambiente. Perciò è nostro intendimento muoverci per un riscaldamento sempre più pulito e efficiente. E anche verso un riscaldamento più economico per le famiglie, visto che fortunatamente risparmio energetico vuol dire anche risparmiare in bolletta. Questa è la nostra visione e la strategia, in cui rientra anche la necessità di una politica aziendale orientata all’innovazione di prodotto, finalizzata a progettare sistemi di riscaldamento che possano coniugare efficienza e facilità di applicazione.

Ci vuole presentare un primo prodotto di cui siete particolarmente orgogliosi?

Abbiamo un prodotto, si tratta di un pannello solare veramente innovativo: si chiama Easy Solar 150, e viene distribuito da Italtherm in esclusiva sul territorio italiano. E’ innovativo sia sotto l’aspetto dell’efficienza energetica, ma soprattutto dell’utilizzo: innanzitutto non necessita di accumuli all’interno dell’abitazione, perché è un pannello solare cosiddetto “integrato”, ovvero con l’accumulo di acqua contenuto nel pannello stesso. Per cui se una famiglia ha dei pannelli solari sul tetto, normalmente all’interno dell’abitazione dovrebbe avere un grosso bollitore, che spesso non si sa dove installare per mancanza di spazio: in questo caso questo problema non c’è più.

Altra innovazione molto importante e unica in Italia di Easy Solar 150, non necessita di energia elettrica: il circolatore, che consiste in una pompa elettrica che permette la circolazione dell’acqua nel pannello solare, è alimentato da una cella fotovoltaica integrata nel pannello. Quindi il pannello non necessita di essere collegato all’impianto elettrico, ma solo all’entrata e all’uscita di acqua: una semplificazione importante nell’installazione e un risparmio di energia elettrica che sarebbe stata utilizzata con un pannello tradizionale.

 

In questo sito utilizziamo i cookie, continuando la navigazione ne autorizzi l’uso. Per maggiori informazioni > clicca qui.